top of page

Eppur mi son scordata di te

Senza di te ero persa, eri la mia ragione di vita. Quante risate, quante cavolate abbiamo combinato assieme. Eppure, col tempo mi ero scordata anche del tuo viso, anzi, ti avevo proprio cancellato dalla mia memoria. Quando ieri ci siamo incontrati per caso al supermercato mi hai abbracciata senza che io sapessi chi eri. Tu parlavi ed io ancora ero lì che scavavo nel fondo della mia memoria chiedendomi chi fosse quell'uomo magrissimo e sporco che mi stava abbracciando come se mi conoscesse bene. Non ce l'ho fatta più e ti ho chiesto a bruciapelo come mai mi conoscessi e a te è sparito il sorriso e mi hai detto "Davvero non ti ricordi di me? Sono Alberto il tuo ex marito!".

Non era possibile, mi rifiutavo di credere che quell'uomo fosse il mio ex, come era cambiato in pochi anni. "Scusami, non ti avevo riconosciuto, ma davvero sei tu?"

"Sì Clara, sono io. Certo, sono cambiato. Vuoi sapere cosa mi è successo? Ho perso il lavoro e non ho risorse necessarie per potermi sostenere, chiedo l'elemosina alla gente e per mangiare vado alla Caritas, purtroppo per dormire mi devo arrangiare come posso, certe volte mi è toccato dormire all'addiaccio. Ma tutto sommato sto bene, sono vivo."

"Mi dispiace, posso aiutarti in qualche modo?

"Grazie Clara, mi fa solo piacere averti rivista, ciao!"

Sì era lui, era l'uomo che avevo amato, lui e la sua dignità.

Featured Posts
Recent Posts
Search By Tags
Follow Us
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic